Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

La ragazza 14enne romana era a Siracusa per uno stage

Nuotatrice in coma ha ingerito dosi massicce di bicarbonato


Nuotatrice in coma ha ingerito dosi massicce di bicarbonato
13/09/2012, 16:54

SIRACUSA - E' in coma nel reparto di rianimazione dell'ospedale Umberto I la nuotatrice di 14 anni di Roma che si trovava a Siracusa insieme alle altre atlete per uno stage per prepararsi alla stagione agonistica. 

La ragazza avrebbe ingerito una dose massiccia di bicarbonato di sodio, forse venti cucchiaini, e anche della Citrosodina e un farmaco antinfiammatorio.

Le sostanze ingerite avrebbero provocato l'alterazione dei livelli di sodio e potassio, manifestatosi in seguito con un edema cerebrale.

E’ consuetudine per le atlete di nuoto ingerire bicarbonato di sodio in cucchiaini per abbassare la produzione di acido lattico e fornire una migliore resa nella prestazione.

Purtroppo l’assunzione smisurata, ha provocato gravi danni alla ragazzina ora in condizioni molto gravi, come spiegano gli esperti.

Commenta Stampa
di Rosa Alvino
Riproduzione riservata ©