Cronaca / Sanità

Commenta Stampa

L’assessore alla Sanità: niente panico, vaccinatevi

Nuova Influenza, muore bimba di 3 anni: terza vittima veneta


Nuova Influenza, muore bimba di 3 anni: terza vittima veneta
22/11/2009, 14:11

PADOVA - Altri due decessi per il virus della cosiddetta Nuova Influenza si contano oggi in Italia. Oltre al 40enne deceduto a Napoli, a Padova è morta una bimba di tre anni di Bovolenta, con grave cardiopatia congenita; era ricoverata da alcuni giorni e da lunedì era sottoposta ad Ecmo. Un altro decesso nella stessa città si era verificato ieri, con la morte di un 59enne ricoverato da circa una settimana e sofferente di gravi patologie pregresse. L’assessore regionale alla Sanità del Veneto, Sandro Sandri, ha sottolineato che si tratta del terzo decesso collegato all’H1N1 nella Regione Veneto. “E’ necessario mantenere la razionalità in questi casi, - afferma l’Assessore in un comunicato, - raccomando ancora una volta alla popolazione di non allarmarsi, ma di aderire senza timori alla campagna vaccinale in atto”. “I nostri esperti, - continua Sandri, - lavorano a stretto contatto con i loro colleghi dell’Oms e ci hanno comunicato che la mutazione riscontrata non inficia l’efficacia del vaccino”.
Il consiglio di Sandri, quindi, è quello di continuare a vaccinarsi, cosa “di fondamentale importanza, anche perché, a prescindere da quello che sarà l’andamento dell’epidemia, non si può escludere che il virus possa ripresentarsi il prossimo autunno o anche prima, ed è quindi importantissimo creare una copertura il più possibile ampia nella popolazione”.

Commenta Stampa
di Nico Falco
Riproduzione riservata ©