Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

Nuova raccolta fondi per Ospedale Santobono


Nuova raccolta fondi per Ospedale Santobono
02/02/2010, 12:02


NAPOLI - “Quando i napoletani cantano i bambini sorridono grazie a te e Mirandautomotive”, è lo slogan della nuova campagna solidale promossa dalle concessionarie Mirandautomotive per la raccolta fondi destinati all’Associazione SOS Sostenitori Ospedale Santobono, la onlus nata nel 2005 all’interno dell’Ospedale Santobono Pausilipon.
Grazie alla simpatica iniziativa, nata dalla collaborazione tra il Gruppo Mirandautomotive, leader in Campania per la vendita di auto e veicoli commerciali, e l’artista napoletano Gianni Simioli, nei prossimi due mesi, chi effettuerà una donazione alla SOS Santobono presso una delle 14 concessionarie Mirandautomotive dislocate tra Napoli e provincia, riceverà in regalo il CD di Gianni Simioli “Cafè do’ Friariell”, una compilation di 17 canzoni napoletane rivisitate in versione moderna ed assolutamente inedita. I fondi raccolti saranno utilizzati per il cablaggio tv dell’intero ospedale. L’obiettivo è quello di garantire a tutti i piccoli degenti pomeriggi meno lunghi e noiosi in compagnia dei cartoni animati.
“Purtroppo con gli attuali piani di rientro, la sanità riesce a coprire solo le spese essenziali dell’ospedale, - dice il Presidente della SOS dott. Antonino Tramontano, direttore del reparto di chirurgia. - Per questo motivo nel 2005 abbiamo fondato l’Associazione SOS Sostenitori Ospedale Santobono. In cinque anni di attività abbiamo raccolto oltre mezzo milione di euro, con cui abbiamo finanziato l’acquisto di apparecchiature mediche all’avanguardia e attrezzature per il miglioramento delle condizioni alberghiere dei piccoli degenti e dei loro familiari. I grandi risultati raggiunti - conclude Tramontano – sono stati possibili grazie alle donazioni di privati cittadini, ma anche e soprattutto grazie al crescente impegno di aziende, come Mirandautomotive, che hanno voluto legare il proprio marchio al Santobono.
“Anche quest’anno abbiamo scelto di sostenere il Santobono, - sottolinea Francesco de Carolis, direttore brand e commercial di Mirandautomotive. - Nella precedente campagna, abbiamo contribuito ad arredare le camere di degenza dell'intero reparto di chirurgia pediatrica, con lettini colorati, armadi coordinati e soprattutto il comodino che si trasforma in letto per permettere alla mamma di riposare accanto al suo bambino, oggi invece scendiamo in campo per il cablaggio tv dell’intero ospedale. Il marketing sociale è uno dei nostri asset. E tale impegno – continua De Carolis - si sta rivelando molto utile anche ai fini del clima aziendale: i nostri collaboratori sono orgogliosi di far parte di un’azienda che sa destinare parte delle sue risorse ad una buona causa come quella del Santobono”.

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©