Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

Nuovo allarme meteo: in arrivo neve e rischio gelate


Nuovo allarme meteo: in arrivo neve e rischio gelate
23/02/2009, 17:02

Una nuova perturbazione, proveniente dall'Europa orientale, raggiungerà l'Italia nelle prossime ore, portando ancora neve al centro sud e temperature minime al di sotto dello zero in buona parte del paese. Alla luce delle previsioni a disposizione il Dipartimento della Protezione Civile ha emesso un allerta meteo, che di fatto estende quello già in vigore, a partire dalla serata di oggi e valido per le successive 24-36 ore. "Prevediamo - spiega il direttore dell'ufficio rischi naturali del Dipartimento, Giovanni Menduni - nevicate deboli a basse quote e moderate sui rilievi su Marche, Abruzzo, Molise e sui settori orientali di Toscana, Umbria e Lazio." Nevicate che si assesteranno sui 700-900 metri, per poi scendere a 400-600 metri. Su Calabria, Sicilia e Sardegna, invece, si attendono nevicate attorno ai 700-900 metri e temporali anche intensi sulle regioni meridionali tirreniche. A preoccupare è anche il freddo: le temperature minime si manterranno sotto lo zero in buona parte d'Italia, con il rischio di gelate estese soprattutto nelle ore notturne. Un miglioramento, spiega ancora Menduni, è atteso nella giornata di giovedì.

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©