Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

Nuovo condono edilizio in Campania, Di Mauro alza la voce


Nuovo condono edilizio in Campania, Di Mauro alza la voce
21/04/2010, 18:04


NAPOLI - "Sicuramente i termini per il condono edilizio saranno nuovamente riaperti. In campagna elettorale si fanno tante promesse: spesso queste non vengono mantenute e le richieste che invece sono esaudite sono quelle più sbagliate". E' questo il commento del viceresponsabile per la Campania dell'Italia dei Diritti, Angelo Di Mauro, alla notizia che l'abbattimento delle costruzioni abusive nella regione è stato bloccato dopo la vittoria alle regionali della coalizione del centrodestra e che il governo emanerà un decreto di condono edilizio per il territorio napoletano già martoriato dall'abusivismo. "Il Governo, ogni volta che accade una sciagura parla di dissesto idrogeologico, piange sul latte versato, e continua a finanziare condoni edilizi. Tali provvedimenti possono essere presi - continua Di Mauro - ma sempre seguendo una condotta irreprensibile, invece anche stavolta sarà emanato un decreto che non seguirà un criterio preciso". L'esponente del movimento presieduto da Antonello De Pierro termina aggiungendo: "Quando poi ci saranno situazioni di pericolo e di catastrofi idrogeologiche in queste zone spero che il Governo si assumi le sue responsabilità, condanni la solita edilizia spregiudicata e mandi in galera gli speculatori".

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©