Cronaca / Curiosità

Commenta Stampa

Nuovo significato della profezia Maya


Nuovo significato della profezia Maya
04/07/2012, 20:07

La profezia dei Maya non vuole darci pace. Inizialmente indicava il 21 dicembre 2012 come la data della fine del mondo, poi rimandata al 26 dicembre, poi anticipata al 5 giugno. Nuove incisioni ritrovate rinvenute nel sito archeologico “La Corona” in Guatemala confermerebbero nuovamente che il 21 dicembre come il giorno dell’Apocalisse o della fine del mondo.

Cosa accadrà esattamente quel giorno ancora non è chiaro. Chi interpreta il termine Apocalisse come un “nuovo inizio”, chi invece vede nella fine del mondo un significato più astratto come la fine della storia politica, il giorno in cui cesseranno tutte le guerre e regnerà la pace.

La scoperta recente delle nuove incisioni attribuirebbe un ulteriore significa della Corona. Si ritiene infatti che il 21 Dicembre 2012 rappresenti in realtà un rimando ad una data lontanissima nel tempo della fine del regno del re Yuknoom Yich’aak K’ahk’ per augurare quindi lunga vita al suo impero. Nel 696 a.C., in seguito ad una sconfitta in battiglia, il regno Maya affrontò un difficile periodo di agitazione politica e per questo il re si sarebbe sentito in dovere di rassicurare il suo popolo che la fine dei tempi sarebbe giunta un giorno molto lontano.

Commenta Stampa
di Claudia Annunziata
Riproduzione riservata ©