Cronaca / Sesso

Commenta Stampa

In due armati di coltello stuprano una polacca

Nuovo stupro di gruppo a Salerno


Nuovo stupro di gruppo a Salerno
04/02/2009, 11:02

Una prostituta polacca di 32 anni e' stata costretta a subire violenza sessuale dopo essere stata rapinata e sotto la minaccia di un coltello. I responsabili sono due giovani originari della provincia di Avellino, di 32 e 25 anni, incensurati, che con uno stratagemma l'hanno fatta salire sulla loro auto. Una volta riuscita a liberarsi, la vittima e' stata soccorsa da un automobilista di passaggio che l'ha accompagnata al comando dei carabinieri di Battipaglia, nel Salernitano. Gli accusati dovranno ora rispondere di violenza sessuale aggravata, rapina, sequestro di persona e porto abusivo d'arma.

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©