Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

Notato il padre delle bimbe su una spiaggia

Nuovo testimone per le gemelline scomparse

Matthias Shepp avrebbe seppellito le figlie in quel luogo

Nuovo testimone per le gemelline scomparse
14/04/2011, 19:04

Sono in corso le ricerche delle gemelline scomparse. Centoquaranta persone tra polizia e volontari hanno iniziato a setacciare la zona di Boiron a Morges, in Svizzera, dopo che un testimone ha dichiarato di aver notato Matthias Schepp, il padre delle due bimbe, verso le ore 16 del 30 gennaio impegnato a trascinare una valigia sulla spiaggia della zona, che si trova vicino al Lago di Ginevra.
Secondo gli inquirenti elvetici, che stanno effettuando le ricerche sulla riva del lago e nella boscaglia vicina, si tratta di una pista valida. In base alle ultime ricostruzioni degli investigatori, il padre delle piccole potrebbe aver seppellito le gemelline proprio in quel luogo. Shepp infatti aveva una grande passione per la barca.
Sembra inoltre che il testimone si trovava in zona per fare jogging. Le ricerche potrebbero proseguire per due o tre giorni. Rinviata la conferenza stampa con Irina, la mamma di Alessia e Livia.

Commenta Stampa
di Claudia Peruggini
Riproduzione riservata ©