Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

La band ancora contro Putin

Nuovo video per le Pussy Riot


Nuovo video per le Pussy Riot
07/09/2012, 19:31

Le Pussy Riot non si fermano. La più famosa punk band femminile nel mirino della giustizia russa, di recente condannata per teppismo religioso a due anni di carcere, ha da poco messo in rete un nuovo video anti-Puti.

Le immagini, ritraggono tre Pussy Riot con  un passamontagna, che si calano dal muro di un edificio di periferia urbana e bruciano un grande ritratto di Putin.

In Inglese poi dicono: “Il nostro Paese è dominato da un uomo diabolico.Quest'uomo pensa che, se canti e balli in modo sconveniente, devi farti due anni di prigione”

E poi continuano dichiarandosi “Pronte a tutto per cambiare il nostro Paese”.

Non dimenticano poi alla fine di ringraziare tutti gli artisti che le sostengono da Madonna ai Red Hot Chili Peppers.

Commenta Stampa
di Titti Alvino
Riproduzione riservata ©