Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

Un piccolo giallo aleggia nei corridoi del nosocomio torrese

Occupata direzione sanitaria del Maresca


.

Occupata direzione sanitaria del Maresca
23/05/2011, 16:05

TORRE DEL GRECO- Questa mattina il Comitato spontaneo “Pro Maresca”  assieme ad una delegazione che sostiene le iniziative relative al nosocomio cittadino, ai medici e operatori sanitari del Presidio Ospedaliero ed al   personale del laboratorio analisi del P.O. Bottazzi del distretto 57 di Torre del Greco ha messo in campo una nuova iniziativa con l’obiettivo di rendere all’ospedale torrese il personale e le attrezzature che gli spettano affinché possa erogare i propri servizi al meglio. Con queste intenzioni dunque si è recato presso la sede della Direzione Generale dell’ASL Na 3 Sud di Castellammare di Stabia per essere ricevuti dal Commissario straordinario Vittorio Russo e conoscere le iniziative che ha deciso di intraprendere nei confronti dell’Ospedale Maresca. Una volta ricevuti dal Commissario, però, hanno appreso che dalla direzione generale erano state espletate tutte le operazioni utili per l’ospedale e che adesso era compito del direttore sanitario del nosocomio metterle in atto praticamente. Una questione ancora aperta, dunque, e tante le risposte ancora da avere. Così la delegazione si è spostata a Via Montedoro a Torre del Greco per chiedere spiegazioni in merito al direttore sanitario che, carte alla mano, ha dimostrato di aver fatto tutto quanto potesse. Un piccolo giallo dunque: tutti dicono di aver fatto ma non si sa come la situazione non cambia, per questo motivo gli esponenti del gruppo nel primo pomeriggio hanno deciso di occupare la direzione sanitaria dell'ospedale affinché  polizia e carabinieri facciano luce su quanto sta davvero  accadendo. La domanda che aleggia tra i presenti è <<ma non è che esiste un boicottatore all’interno del presidio torrese?>>.
 

Commenta Stampa
di Simona Buonaura
Riproduzione riservata ©