Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

L'accusa ha chiesto 30 anni, la difesa l'assoluzione

Oggi è il giorno della sentenza per Alberto Stasi


Oggi è il giorno della sentenza per Alberto Stasi
17/12/2009, 09:12

VIGEVANO - Inizia questa mattina la Camera di Consiglio del Gup di Vigevano Sandro Vitielli che dovrà decidere della sorte di Alberto Stasi, unico accusato della morte di Chiara Poggi. Le richieste delle parti sono note: l'accusa ha chiesto condannarsi l'imputato al massimo della pena, considerando che è un processo col rito abbreviato, cioè 30 anni; la difesa ha chiesto l'assoluzione in quanto non ci sono prove così robuste da eliminare ogni dubbio sulle responsabilità del loro assistito.
Resta da vedere se le quattro perizie, disposte dal Gup dopo la precedente Camera di Consiglio del 30 aprile, abbiano dissolto tutti i dubbi o no.
La sentenza è prevista in giornata.

Commenta Stampa
di Antonio Rispoli
Riproduzione riservata ©