Cronaca / Sangue

Commenta Stampa

Decine di fiori e messaggi nel posto dove è stata trovata

Oggi l'autopsia di Yara, fornirà indicazioni sull'assassino?

Finiti anche gli accertamenti tecnici nella zona

Oggi l'autopsia di Yara, fornirà indicazioni sull'assassino?
28/02/2011, 09:02

BREMBATE DI SOPRA (BERGAMO) - Dopo 24 ore continuative di esami e rilevamenti nella zona in cui è stato trovato il corpo di Yara Gambirasi, i carabinieri e la polizia scientifica dissequestrano la zona e smobilitano. Ora dovranno fare gli accertamenti e gli esami di laboratorio, cose per cui ci vorranno diversi giorni. Intanto oggi verrà fatta l'autopsia, che dovrà cercare indizi e prove sia sulla sequenza delle coltellate - al primo esame ne sono state individuate almeno sei, di cui una al collo - sia su altri indizi che possano portare all'assassino. Ed in particolare dovrà dire se il corpo sta lì da tre mesi o è stato portato in tempi recenti. Infatti, anche se la zona è isolata, pare che sia di passaggio per cacciatori e persone che fanno footing; se è così, resta da capire come mai nessuno l'abbia vista. Inoltre ci sono alcuni misteri da risolvere, come il fatto che pare che il cadavere avesse stretto nel pugno un ciuffo d'erba.
Intanto, come sempre avviene in questi casi, il luogo dove Yara è stata trovata è diventato meta di pellegrinaggio. Allora ecco che compaiono in poco tempo lumini, messaggi, fiori, bigliettini, peluche, rosari e quant'altro. Un pellegrinaggio che attira persone anche da lontano, venute lì per la curiosa morbosità che queste storie generano.

Commenta Stampa
di Antonio Rispoli
Riproduzione riservata ©