Cronaca / Sangue

Commenta Stampa

La ragazza era stata sepolta nel giardino di casa

Olanda: 12enne uccisa dal vicino di casa, poliziotto


Olanda: 12enne uccisa dal vicino di casa, poliziotto
17/03/2010, 16:03

DORDRECHT (OLANDA) - Milly Boele, una ragazza olandese di 12 anni, è stata trovata morta, sepolta nel giardino dell'agente di Polizia Sander V., suo vicino di casa. La ragazza era sparita di casa mercoledì scorso, ma solo il giorno dopo, a 17 ore di distanza, era stato lanciato il cosiddetto "Amber Alert", un allarme che viene diffuso anche sui tabelloni autostradali e sui tabelloni cittadini, con nome, dati anagrafici e foto della persona scomparsa. Anche questo aveva creato molte polemiche, sia per il forte ritardo con cui l'Amber Alarm era stato lanciato, sia perchè allo stesso era stata allegata una foto non recente.
Una svolta alle indagini è giunta ieri, quando Sander è andato dai suoi colleghi a riferire "importanti informazioni" sulla scomparsa della ragazza. Forse sentiva il fiato sul collo, forse era un problema di coscienza, ma le sue dichiarazioni non sono state convincenti e hanno fatto sorgere dei sospetti. Sicchè sono cominciate le ricerche nella casa del poliziotto e nel giardino; e durante la notte è stato trovato il posto dove la ragazza era stata sepolta, dopo essere stata uccisa. Ora l'agente è stato arrestato, mentre si dovrà capire cosa abbia motivato l'omicidio.

Commenta Stampa
di Antonio Rispoli
Riproduzione riservata ©