Cronaca / Sangue

Commenta Stampa

L'agguato ieri sera in via Notar

Omicidio al Corso Malta, proseguono le indagini

Si indaga per appurare l'appartenenza a clan

.

Omicidio al Corso Malta, proseguono le indagini
23/02/2011, 15:02

NAPOLI - Le strade del centro di Napoli tornano nel panico dopo l'agguato di ieri sera, quando è stato ammazzato a colpi di pistola Gennaro Quarto, 60enne ritenuto vicino al clan Misso. L'uomo, forse attirato in trappola, è stato raggiunto dai sicari poco dopo le 18.30 in via Giacomo Notar, nella zona del quartiere Mercato.

Già noto alle forze dell'ordine, Quarto era soprannominato "Gennaro il pazzo". Sono diverse al momento le ipotesi al vaglio degli inquirenti. La sua presunta vicinanza al clan Misso porterebbe a due ipotesi, entrambe al momento sotto esame. La prima colloca l'omicidio nell'ambito della faida tra Giuseppe Misso ed il nipote, Michelangelo Mazza. La seconda invece vede un repulisti messo in atto dal clan Lo Russo che, mettendo le mani sul Rione Sanità, potrebbe aver deciso di eliminare personaggi vicini agli ex padroni della zona.

In passato Quarto era assurto agli onori della cronaca in diverse occasioni. In particolare, le condizioni di salute di suo figlio avevano commosso Diego Armando Maradona che, per finanziare una delle numerose operazioni necessarie al ragazzo, scelse di giocare una partita per raccogliere i fondi.

Commenta Stampa
di Nico Falco
Riproduzione riservata ©