Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

Omicidio al Gianicolo, si costituisce ex fidanzato


Omicidio al Gianicolo, si costituisce ex fidanzato
23/04/2009, 10:04

Luca Marmigi si è costituito davanti ai Carabinieri del Nucleo Operativo di Roma. Marmigi è stato condannato, con sentenza passata in giudicato, a 6 anni e 4 mesi di carcere, per la morte della sua ragazza, Paola Bianchi, collaboratrice della trasmissione "Linea Verde", morta a Roma, nella zona del Gianicolo, il 23 dicembre 2004. La Bianchi si sentì male e Marmigi, anzichè portarla in ospedale, credendola morta, la abbandonò per strada, simulando una aggressione. Per questo è stato condannato alla pena suddetta.
La sentenza di condanna era diventata definitiva lo scorso 17 aprile, data in cui il ragazzo si era reso irreperibile. Ieri, quando si è costituito, i Carabinieri gli hanno consegnato l'ordinanza di custodia cautelare in carcere e l'hanno portato a Regina Coeli.

Commenta Stampa
di Antonio Rispoli
Riproduzione riservata ©