Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

Video che riprende la fuga del killer

Omicidio al Parco degli Acquedotti. Ucciso un sudanese


Omicidio al Parco degli Acquedotti. Ucciso un sudanese
29/10/2012, 10:29

 

ROMA – Non è stata una domenica tranquilla per la Capitale.

Un terribile episodio di violenza ha scosso la città.

Il Parco degli Acquedotti, zona della Tuscolana molto frequentata, è stato teatro di un omicidio.

La vittima, un sudanese di 30 anni, Mohammed, è stata colpita al cuore, sembra da tre colpi esplosi da una pistola, una 7.65 semiautomatica, dinnanzi agli occhi increduli di alcuni testimoni, due ragazzi che stavano tranquillamente facendo jogging nel primo pomeriggio. La polizia sta indagando su due calabresi, padre e figlio minorenne, e su un terzo complice.

Secondo una prima ricostruzione, Mohammed è stato ucciso per questioni di denaro, la vittima si trovava con i suoi assassini per un debito da saldare.

Forse la lite è degenerata, fino a sfociare in un tragico gesto di violenza che ha provocato la morte di Mohammed.
I tre complici, secondo le testimonianze, erano ben vestiti e uno di loro portava gli occhiali.

Per risalire ai killer, c’è un video dove viene ripresa la fuga di uno di loro in macchina, che era piazzata all’esterno della chiesa san Policarpo.

Fondamentale la collaborazione di alcuni presenti che hanno segnato il numero della targa dell’Alfa sud, l’auto incriminata.

Commenta Stampa
di Rosa Alvino
Riproduzione riservata ©