Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

L'assassino non avrebbe agito da solo

Omicidio Claps, nuove indagini degli investigatori


Omicidio Claps, nuove indagini degli investigatori
19/03/2010, 20:03

POTENZA- L'assassino di Elisa Claps non ha agito da solo. Il crudo omicidio di Potenza, tornato alla cronaca in questi giorni, potrebbe esser stato compiuto da più di una persona. Lo sospettano gli investigatori al lavoro sulla morte della studentessa scomparsa 17 anni fa.
Le ipotesi partono dalla posizione del corpo, la quale fa pensare che il cadavere sia stato messo nel sottotetto da almeno due persone. Le indagini sono tuttora in corso, e l'attenzione ricade su alcuni operai che hanno svolto lavori di ristrutturazione negli scorsi anni nel sottotetto della canonica.
Gli inquirenti hanno effettuato un nuovo sopralluogo nel sottotetto della chiesa per ulteriori accertamenti con la polizia scientifica, mentre si attende l'esito dell'autopsia.
Nelle prossime ore, gli investigatori potrebbero ascoltare gli operai, per capire come mai nessuno si sia accorto della presenza del cadavere.

Commenta Stampa
di Salvatore Formisano
Riproduzione riservata ©