Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

Omicidio Elisa Claps, ancora due inchieste

Una testimone potrebbe incastrare totalmente Restivo

Omicidio Elisa Claps, ancora due inchieste
10/11/2011, 11:11

Ultime attese per il verdetto finale sul caso di Elisa Claps, la sedicenne scomparsa nel 1993 a Potenza. Danilo Restivo è ritenuto colpevole dell’omicidio e tra poche ore potrebbe essere c ondannato. Oggi la secondo e ultima udienza a Salerno, venerdi la sentenza per Restivo, già condannato all’ergastolo in Inghilterra per morte di Heather Barnett. Sul caso arrivano in udienza due nuove inchieste. La prima riguarda il coinvolgimento della chiesa di Potenza, dove nel 2010 venne ritrovato il corpo della ragazza, insieme ad alcuni oggetti. L’altra sulla perizia effettuata da Vincenzo Pascali, che evità di analizzare tracce di dna presenti sulla maglietta di Elisa, indossata il giorno del delitto. Inoltre c’è la testimonianza  di una ragazza che avrebbe vissuto quello che provò Elisa Claps il 12 settembre 1993. A questa testimone Restivo diede appuntamento una domenica mattina a messa, alle undici. La invitò a salire con lui nel sottotetto per darle un regalo. La ragazza rifiutò categoricamente. Potrebbe essere proprio questa testimonianza la chiave del processo che terminerebbe con la condanna di Restivo.

Commenta Stampa
di Maria Grazia Romano
Riproduzione riservata ©