Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

Omicidio Garlasco: nuova udienza con le eccezioni della Difesa


Omicidio Garlasco: nuova udienza con le eccezioni della Difesa
17/03/2009, 12:03

Si sta tenendo a Vigevano la terza udienza preliminare per l'omicidio di Chiara Poggi, per cui è imputato Alberto Stasi; parallelamente, si procede anche per le imputazioni relative alla detenzione di materiale pedopornografico. Il GUP Stefano Vitelli ha subito sospeso l'udienza, per ritirarsi in Camera di Consiglio per decidere sulle eccezioni preliminari sollevate dalla Difesa. Innanzitutto sull'annullamento del capo di imputazione, considerato generico ed impreciso (in caso di accoglimento, si dovrebbe sospendere e riprendere dopo una più adeguata formulazione dello stesso da parte del Pubblico Ministero; si tratterebbe di un rinvio - considerando le procedure burocratiche - almeno a giugno, probabilmente. Anche se, per esperienza, so che molti avvocati lo fanno a scopo ostruzionistico, anche quandonon è vero, ndr). Poi sul computer che, secondo la difesa, è stato acceso almeno 12 volte tra la data in cui è stato sequestrato e la data in cui c'è stato l'accertamento tecnico. Questo invaliderebbe la prova, in quanto non c'è stato contraddittorio e non si sa cosa sia stato fatto in quelle 12 volte. Infine la difesa ha chiesto che non venga assunta agli atti la perizia dell'Ingegnere Piero Boccardo del Politecnico di Torino, nella quale si spiegava che Alberto non poteva non essersi sporcato le scarpe di sangue, agendo nella maniera descritta dall'imputato stesso. Si prevede lo scioglimento della riserva, da parte del GUP, nel primo pomeriggio. Dopo di che si prevede l'intervento del PM, che chiederà il rinvio a giudizio per Alberto Stasi; sabato 28 quelli della Parte Civile e della Difesa; e per il 30 la decisione del giudice.

Commenta Stampa
di Antonio Rispoli
Riproduzione riservata ©