Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

Gli investigatori stanno verificando questa novità

Omicidio Melania: testimone conferma la versione del marito

La donna sarebbe salita su un'auto con tre persone

Omicidio Melania: testimone conferma la versione del marito
27/05/2011, 09:05

ASCOLI PICENO - C'è una novità, nella vicenda di Melania Rea, la donna di Somma Vesuviana uccisa lo scorso 20 aprile da 32 coltellate a Ripe di Civitella, in provincia di Teramo. Secondo quanto riferisce l'agenzia Agi, ci sarebbe una nuova testimonianza, anche se non viene detto il nome del testimone: "Melania Rea era sul Colle San Marco con il marito e la figlioletta nel pomeriggio del 18 aprile. Poi ha litigato con lui e si è allontanata. Poco dopo, sul vialetto del Pianoro del Colle è salita su un auto che aveva a bordo forse tre persone, tra cui un uomo e due donne".
L'importanza di questa testimonianza sta nel fatto che c'è per la prima volta una conferma esterna alle dichiarazioni di Salvatore Parolisi, marito di Melania; circostanza che lo scagionerebbe da ogni sospetto. Inoltre darebbe agli investigatori una nuova pista su cui muoversi per trovare l'assassino o gli assassini della donna.

Commenta Stampa
di Antonio Rispoli
Riproduzione riservata ©