Cronaca / Sangue

Commenta Stampa

La sentenza dopo 13 ore di camera di consiglio

Omicidio Meredith: Amanda condannata a 26 anni, Raffaele 25


Omicidio Meredith: Amanda condannata a 26 anni, Raffaele 25
05/12/2009, 01:12

PERUGIA - CI sono volute 13 ore ai giudici del processo a carico di Meredith Kerchner per decidere la sentenza. Ed è stata di quelle pesanti: 26 anni per Amanda Knox, 25 anni per Raffaele Sollecito. I due imputati hanno evitato l'ergastolo perchè la Corte d'Assise non ha applicato le circostanze aggravanti ma le attenuanti generiche; inoltre ha considerato il reato di violenza sessuale assorbito da quello di omicidio volontario. La differenza di pena tra i due è stata dal fatto che Amanda è stata condannata anche per calunnia nei confronti di Patrick Lumumba.
Inoltre la sentenza ha stabilito che entrambi gli imputati debbano pagare un milione di euro a testa ai genitori di Meredith, lasciando poi ad un apposito processo civile la quantificazione esatta del danno. In più Amanda dovrà pagare 40 mila euro a Lumumba. Entrambi gli imputati, in solido, dovranno risarcire la padrona di casa con la somma di 25 mila euro.
Quando il Presidente ha letto la sentenza, Amanda Knox è scoppiata a piangere, mentre Raffele Sollecito è sembrato impietrito. Alla sentenza hanno assistito anche i genitori di Amanda; la matrigna, Cassandra, ha detto:
"Combatteremo fino all'ultimo, non è finita qui. Non è possibile, Amanda è innocente e noi non la lasceremo sola".

Commenta Stampa
di Antonio Rispoli
Riproduzione riservata ©