Cronaca / Sangue

Commenta Stampa

Il movente, un furto di Amanda nei confronti di Medz

Omicidio Meredith: Guede presenta appello


Omicidio Meredith: Guede presenta appello
09/03/2009, 13:03

Rudy Guede, l'ivoriano condannato a 30 anni di reclusione per l'omicidio di Meredith Kercher, ha presentato appello alla condanna inflittagli in primo grado dal Tribunale di Perugia. Tra i motivi addotti nel ricorso, il fatto che non ci sono prove di una avvenuta violenza sessuale di Guede su Meredith e che due uomini come l'ivoriano e Raffaele Sollecito non avrebbero certo avuto difficoltà ad avere ragione di una ragazzagracile come Meredith Kerchher, che pesava al massimo una cinquantina di Kg.
Inoltre viene indicato anche il movente, secondo i legali di Guede: il fatto che la ragazza inglese avesse avuto un ammanco di denaro e lo avesse addebitato ad Amanda Knox. Da qui si sarebbe potuto sprigionare un litigio che, esasperato "dall'uso massiccio di droga" (testuale, nel ricorso, ndr) avrebbe portato al tragico esito. Dopo di che sarebbe stata l'americana, aiutata da Sollecito, a simulare un avvenuto stupro e a rompere il vetro della finestra per simulare un ingresso dall'esterno.

Commenta Stampa
di Antonio Rispoli
Riproduzione riservata ©