Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

Omicidio Meredith: Guede smentisce le dichiarazioni di Alessi


Omicidio Meredith: Guede smentisce le dichiarazioni di Alessi
06/03/2010, 17:03

Prima d’ora Rudy Guede, condannato a 16 anni di reclusione per l’omicidio della giovane studentessa inglese Meredith Kercher, non aveva mai parlato della sua vicenda processuale con Mario Alessi. L’uomo, questa mattina, ha smentito in modo assoluto le dichiarazioni fatte alla stampa da Alessi.

Secondo l’assassino del piccolo Tommaso Onofri, che per molto tempo è stato nella stessa sezione del carcere di Viterbo, Guede avrebbe dichiarato che Amanda Knox e Raffaele Sollecito, condannati all’ergastolo per il suo stesso omicidio, sarebbero totalmente estranei al fatto. A commettere l’omicidio sarebbe stato un amico di Guede.

I legali dell’ivoriano, intanto, hanno dichiarato che il loro assistito non avrebbe mai parlato con nessuno del delitto e che quello di Alessi sarebbe solo un tentativo di accreditarsi.

A questo punto si prospetta un’azione legale nei confronti di Alessi.   

Commenta Stampa
di Luana Rescigno
Riproduzione riservata ©