Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

OMICIDIO PERUGIA: RUDY ACCUSA AMANDA E RAFFAELE


OMICIDIO PERUGIA: RUDY ACCUSA AMANDA E RAFFAELE
26/03/2008, 20:03

"Amanda Knox e Raffaele Sollecito erano a casa di Meredith la sera in cui la studentessa fu uccisa". Finalmente una certezza nell'infinito giallo di Perugia? Macché, è l'accusa di Rudy Herman Guede, emersa durante l'interrogatorio di oggi.

"L'americana era sulla porta di casa mentre il giovane barese aveva una cuffia in testa e un coltello in mano". Queste, secondo quanto si è appreso, le dichiarazioni dell'ivorano in carcere, indagato insieme agli altri per l'omicidio di Meredith Kercher. Davanti ai magistrati ha detto di riconoscere nel ragazzo che ha visto e nella ragazza di cui ha udito la voce gli altri due indagati.

Commenta Stampa
di Giulio d'Andrea
Riproduzione riservata ©