Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

Parteciperanno anche diversi membri del governo

Omofobi, antiabortisti, ecc. tutti a Verona dal 29 al 31 marzo


Omofobi, antiabortisti, ecc. tutti a Verona dal 29 al 31 marzo
09/03/2019, 06:02

VERONA - Uno spaccato di medioevo trapiantato nel XXI secolo. Solo così si può definire il "World Congress of families", che si svolgerà a Verona dal 29 al 31 marzo. Si tratta di un incontro promosso dal Ministro della Famiglia Lorenzo Fontana. L'argomento sarà la "difesa" della famiglia tradizionale italiana dalla pelle bianca rispetto ai diritti civili per i gay e per gli stranieri. Tra i partecipanti sono attesi il Ministro dell'Interno Matteo Salvini, il governatore del Veneto Luca Zaia, il ministro dell'Istruzione Marco Bussetti, il senatore Simone Pillon, promotore di una legge per impedire i divorzi, Giorgia Meloni, leader di Fratelli d'Italia e Antonio Tajani, presidente del Parlamento Europeo che abdicherà al suo ruolo super partes per abbracciare le battaglie omofobe della destra italiana. 

L'incontro è organizzato anche dal Comune di Verona e patrocinato dalla Presidenza del consiglio, dalla Regione Veneto e dalla Provincia veronese. Ed è raro vedere una così massiccia presenza delle istituzioni in un convegno che dichiara guerra alla Costituzione e a metà della popolazione italiana. 

Commenta Stampa
di Antonio Rispoli
Riproduzione riservata ©