Cronaca / Giudiziaria

Commenta Stampa

Li aveva accusati di adescare i minori

Omofobia: Pillon condannato a risarcire Arcigay con 30 mila euro


Omofobia: Pillon condannato a risarcire Arcigay con 30 mila euro
11/04/2019, 17:17

PERUGIA - Il senatore leghista Simone Pillon è stato condannato dal Tribunale di Perugia a pagare 30 mila euro di risarcimento danni ad una società del gruppo Arcigay, la Omphalos, e a Michele Mommi, responsabile del gruppo giovani. La somma è solamente una provvisionale, il che significa che le parti civili potranno avviare una causa civile per ottenere un risarcimento maggiore. Inoltre Pillon è stato condannato anche ad una multa di 1500 euro, con la pena che verrà sospesa se pagherà i risarcimenti danni alle parti civili. 

Pillon era sotto processo per diffamazione. In diversi suoi intervbenti omofobi, aveva accusato gli esponenti della Omphalos di adescare i ragazzi nelle scuole; mentre la Omphales faceva incontri per sensibilizzare i giovani contro il bullismo omofobico sempre più diffuso nelle scuole. 

Ma la condanna non è bastata al senatore, per fargli comprendere l'enormità e la gravità delle sue affermazioni, come dimostrano le dichiarazioni rilasicate alla stampa: "Difendere le famiglie dall'indottrinamento costa caro. E' il primo grado, non è la sentenza definitiva. Ci sarà lo spazio per l'appello e la Cassazione. Certo è che se difendere le famiglie che non vogliono che i loro figli siano indottrinati con il gender porta a queste conseguenze penso ci sia un problema serio di libertà d'opinione nel nostro Paese. Rifarei tutto? Assolutamente sì". Che altro c'è da aggiungere?

Commenta Stampa
di Antonio Rispoli
Riproduzione riservata ©