Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

Salvini: "Non abbiamo bisogno di lezioni dall'Onu"

Onu: "Manderemo una squadra in Italia per gli episodi di razzismo"


Onu: 'Manderemo una squadra in Italia per gli episodi di razzismo'
10/09/2018, 15:10

ROMA - Parole chiare quelle di Michelle Bachelet, neo Alto commissario Onu per i diritti umani: "Abbiamo intenzione di inviare personale in Italia per valutare il riferito forte incremento di atti di violenza e di razzismo contro migranti, persone di discendenza africana e Rom". Precisando poi che un'altra squadra verrà inviata in Austria per gli stessi motivi. E la Bachelet ha continuato: "Il Governo italiano ha negato l'ingresso di navi di soccorso delle Ong. Questo tipo di atteggiamento politico e di altri sviluppi recenti hanno conseguenze devastanti per molte persone già vulnerabili. Anche se il numero dei migranti che attraversano il Mediterraneo è diminuito, il tasso di mortalità per coloro che compiono la traversata è risultato nei primi sei mesi dell'anno ancora più elevato rispetto al passato". 

Ovviamente, al solo parlare di razzismo ("Mai dire ad un cieco che è cieco", recita un proverbio napoletano), Salvini si è inalberato: "Non accettiamo lezioni da nessuno, tantomeno dall'Onu". Aggiungendo poi che l'Onu è un organismo prevenuto contro l'Italia e disinformato. Che è la stessa cosa che dicono tutti gli Stati che sono in torto e vengono beccati con le mani nella marmellata. 

Commenta Stampa
di Antonio Rispoli
Riproduzione riservata ©