Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

Stava spegnendo un incendio nel territorio di Melfi

Operaio della Forestale muore cadendo in un burrone


Operaio della Forestale muore cadendo in un burrone
08/08/2010, 19:08

Un operaio della squadra antincendio della Forestale, Girolamo Clemente di 40 anni, è morto precipitando in un burrone durante le operazioni di spegnimento di un incendio nelle campagne di Serra di Biondo, nel territorio di Menfi, nell'Agrigentino, dove sono in azione mezzi aerei e di terra per spegnere un rogo di vaste dimensioni. L'uomo lavorava allo spegnimento di un incendio nell'area di Lago Arancio. Sarebbe stato colto da malore mentre era impegnato nelle operazioni di spegnimento ed è poi precipitato nel burrone.

Il presidente della Regione siciliana, Raffaele Lombardo, ha voluto manifestare "il proprio sgomento e il cordoglio della giunta regionale alla famiglia". "La Regione siciliana - ha detto Lombardo in una nota - sarà accanto in ogni modo ai familiari di un uomo che ha perso la propria vita nell'adempimento del proprio dovere e nella salvaguardia del nostro patrimonio ambientale".

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©