Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

Operato d'urgenza il capo della polizia Manganelli, ora è in coma farmacologico


Operato d'urgenza il capo della polizia Manganelli, ora è in coma farmacologico
24/02/2013, 21:02

ROMA - Il capo della Polizia Antonio Manganelli è stato operato oggi d'urgenza, a causa di una emorragia cerebrale, che aveva causato un edema. E' stata quindi necessaria l'operazione per impedire che l'edema crescesse e danneggiasse il cervello. 
Ora Manganelli è nel reparto rianimazione dell'ospedale San Giovanni di Roma, in come farmacologico. SI tratta della procedura usuale, per questo tipo di operazioni:  il coma consente all'organismo di riparare meglio i danni subiti; e lo stare in rianimazione consente un controllo più assiduo di qualsiasi altro reparto. 
Manganelli è cagionevole di salute da tempo. Si è operato negli anni scorsi per un tumore negli Usa, ma negli ultimi anni ha avuto sempre più problemi, tanto che più volte si è parlato di un congedo anticipato per motivi di salute. Ma prima il governo Prodi, che lo nominò nel 2007, poi quello di Berlusconi e infine quello di Monti gli hanno riconfermato la fiducia.  

Commenta Stampa
di Antonio Rispoli
Riproduzione riservata ©