Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

Operazione antidroga alle Case Celesti: arresti e denunce


Operazione antidroga alle Case Celesti: arresti e denunce
19/11/2011, 11:11

Durante un servizio straordinario di controllo del territorio i carabinieri della compagnia stella insieme a colleghi del battaglione campania e con il supporto dei nuclei cinofili e artificieri antisabotaggio di napoli hanno effettuato perquisizioni domiciliari e controllato soggetti d’interesse operativo nel complesso di edilizia popolare chiamato “case celesti”. con l’ausilio dei vigili del fuoco di napoli sono state abbattute opere di ferro e cemento erette abusivamente per rendere più sicure le vie di fuga dalla zona dei pusher e ritardare o impedire l’intervento delle forze dell’ordine. Tratti in arresto in flagranza A.F., 20 anni, residente a castelvolturno (ce) ed E.C., 33 anni, del luogo, entrambi già noti alle forze dell'ordine e individuati mentre partecipavano ad ¦articolata organizzazione per la gestione della “piazza di spaccio” con funzione di vedetta. nell’ambito dell’attivita¦antidroga sono stati segnalati alla prefettura 2 assuntori di droga trovati in possesso di 3 grammi di eroina e rinvenuti da un cane antidroga in un vano nascosto ricavato in uno scantinato ben 578 grammi di cocaina, 352 grammi di eroina, 220 grammi di crack, 35 grammi di kobret e 210 grammi di hashish.
nella tromba di un ascensore sono stati trovati 79 ordigni esplosivi improvvisati “cipolle¨ del peso complessivo di circa 12 chilogrammi. gli ordigni sono stati sequestrati e successivamente fatti brillare da militari del nucleo artificieri del comando provinciale. nell’ambito del servizio sono stati sottoposti a controlli gli arrestati domiciliari dell’area e tratti in arresto F.M., 19 anni e P.D., 32 anni, entrambi del luogo e già noti alle forze dell'ordine, sorpresi in stato di evasione dagli arresti domiciliari ai quali erano sottoposti per reati in materia di droga. arresto anche per R.S., 52 anni, del luogo, già noto alle forze dell'ordine, raggiunto da un ordine di carcerazione emesso il 18 novembre dal tribunale di larino dovendo espiare un anno, 2 mesi e 12 giorni di reclusione per furto aggravato. dopo le formalita¡¦ di rito in caserma, i tre uomini sono stati tradotti nella casa circondariale di poggioreale mentre i restanti sono in attesa di rito direttissimo. il servizio segue quello effettuato l’11 novembre nei quartieri di ponticelli e poggioreale dai carabinieri della compagnia di poggioreale durante il quale i carabinieri avevano tratto in arresto per spaccio di droga 2 persone sorprese a smerciare marijuana a giovani acquirenti e rinvenuto e sequestrato marijuana nonché sequestrato una pistola semiautomatica calibro 7,65 e multato 5 parcheggiatori abusivi.

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©