Cronaca / Droga

Commenta Stampa

Operazione dei carabinieri nelle piazze di spaccio di Scampia e Secondigliano: 5 pusher arrestati


Operazione dei carabinieri nelle piazze di spaccio di Scampia e Secondigliano: 5 pusher arrestati
17/04/2012, 15:04

A Secondigliano i carabinieri del nucleo radiomobile di napoli hanno arrestato per detenzione a fini di spaccio di stupefacenti un 30enne e un 47enne entrtambi di Fisciano (Sa), incensurato. I 2 sono stati notati sulla cupa dell’Arco a bordo di una Renault Clio, in atteggiamento sospetto, dai militari dell’arma che gli hanno intimato l’alt per controlli. Alla vista dei militari dell’arma dei carabinieri hanno tentato la fuga, venendo comunque bloccati dopo breve inseguimento e sottoposti a perquisizione sono stati trovati in possesso di 16 grammi di crack, 6 grammi di cocaina e 3 grammi di eroina in dosi. Gli arrestati sono in attesa di rito direttissimo. Sempre nel quartiere di Secondigliano i carabinieri del nucleo radiomobile di napoli hanno arrestato per spaccio e detenzione di stupefacente un 37enne di Caserta, incensurato. L’uomo è stato notato sulla cupa dell’arco mentre vendeva stupefacenti ad un giovane acquirente. bloccato e perquisito è stato trovato in possesso di 8 grammi di crack, 4 grammi di eroina, 3 grammi di cocaina e un grammo di hashish. L’acquirente è riuscito a far perdere le tracce. l’arrestato è in attesa di rito direttissimo. Poco dopo i carabinieri del nucleo radiomobile di napoli hanno arrestato per detenzione a fini di spaccio di stupefacenti un egiziano di 48anni, residente a Roma e una 32enne di Termoli (Cb), entrambi incensurati. I 2 sono stati notati su via Limitone di Arzano a bordo di una Crysler, in atteggiamento sospetto, dai militari dell’arma che li hanno fermati per controlli e sottoposti a perquisizione sono stati trovati in possesso di 40 grammi di cocaina, 100 grammi di eroina, in dosi e di 565 euro in denaro contante, ritenuti provento d’illecita attività. Gli arrestati sono stati tradotti nelle carceri di Poggioreale e di Pozzuoli.  Infine a Scampia i carabinieri della compagnia d’intervento operativo del battaglione Campania con i colleghi della stazione quartiere 167 hanno arrestato per spaccio e detenzione di stupefacente un 21enne del luogo. Il giovane è stato notato sul viale della resistenza, nei pressi del complesso di edilizia popolare chiamato “casa dei puffi” mentre, insieme ad un complice in via d’identificazione vendeva stupefacenti a diversi giovani acquirenti. alla vista dei militari dell’arma dei carabinieri ha tentato la fuga, venendo comunque bloccato dopo breve inseguimento e perquisito è stato trovato in possesso di 34 grammi di hashish divisi in 15 stecchette. Il complice e gli acquirenti sono riusciti a far perdere le tracce. L’arrestato è stato tradotto nel carcere di poggioreale.

Commenta Stampa
di Fabio Iacolare
Riproduzione riservata ©