Cronaca / Soldi

Commenta Stampa

Operazione 'ricatto', 3 fermi della Gdf di Salerno


Operazione 'ricatto', 3 fermi della Gdf di Salerno
08/04/2009, 19:04

Nell’ambito dei servizi di controllo economico del territorio del Comando Provinciale della Guardia di Finanza di Salerno, le Fiamme Gialle della Compagnia di Scafati, nella mattinata del 30 marzo u.s., accedevano presso la sede di un ingrosso di prodotti alimentari per controllare alcune partite di merci stoccate in deposito.
All’atto del controllo i militari operanti percepivano, dall’atteggiamento ansioso del titolare della società, il sospetto di una grave situazione di pericolo.
Quanto intuito veniva avvalorato dal comportamento timoroso e mesto dei familiari presenti all’atto del controllo, allorquando i finanzieri tra la documentazione aziendale rinvenivano atti relativi a vicende giudiziarie, dove l’imprenditore risultava parte lesa per estorsioni subite da malavitosi di Scafati.
Il controllo posto in essere proseguiva. Nel contempo l’imprenditore, supportato moralmente dai militari, portava a conoscenza il motivo del suo grave stato d’animo e dei suoi familiari, decidendo di denunciare quanto accadutogli.
In sintesi, ai finanzieri veniva riferito che nella precedente notte si presentava alla porta di casa dell’imprenditore una persona già conosciuta dallo stesso, in quanto già denunciata per una precedente estorsione.
Alla richiesta di un colloquio, l’imprenditore, viste le intenzioni non minacciose, acconsentiva aprendo la porta per farlo entrare.
Unitamente allo stesso, però, facevano irruzione in casa altri tre uomini, anch’essi da lui conosciuti, alcuni sempre per precedenti fatti estorsivi denunciati.
I quattro armati, pretendevano il pagamento di un pizzo di 2.000,00 euro, somma che ottenevano dopo circa un’ora di insulti e minacce.
Nell’allontanarsi dall’abitazione, i malviventi, minacciavano ritorsioni in caso di denuncia alle forze dell’ordine.
Le immediate attività info-investigative, poste in essere dai militari operanti, permettevano di riscontrare la veridicità della denuncia e di far scattare le manette ai polsi di tre dei quattro estorsori, tutti residenti a Scafati. Il quarto uomo, anch’egli di Scafati, riusciva a sottrarsi al fermo ed è al momento ancora ricercato.
Due dei tre fermati risultavano, tra l’altro, agli arresti domiciliari.
Sono in corso ulteriori indagini per meglio acclarare i contorni della vicenda.
L’udienza di convalida per i fermi è stata fissata per il 3 aprile 2009 presso il Tribunale di Nocera Inferiore.
Le indagini confermano l’efficacia del dispositivo di controllo del territorio predisposto dal Comandante Provinciale della Guardia di Finanza di Salerno a salvaguardia degli interessi della collettività.

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©