Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

Opg in attività fino all’aprile 2014

Opg, chiusura slitta di un anno


Opg, chiusura slitta di un anno
21/03/2013, 18:36

La chiusura degli Opg, ovvero gli ospedali psichiatrici – giudiziari, è prevista per il 1 aprile 2014 “in attesa della realizzazione da parte delle Regioni delle strutture sanitarie sostitutive”. È quanto stabilito dal Consiglio dei ministri che oggi ha approvato, su proposta del ministro della Salute, un decreto legge con interventi urgenti in materia sanitaria riguardanti gli ospedali psichiatrici giudiziari e l’impiego di medicinali per terapie avanzate.
Il decreto intende sollecitare le Regioni a prevedere “interventi che comunque supportino l’adozione da parte dei magistrati di misure alternative all’internamento, potenziando i servizi di salute mentale sul territorio. In caso di inadempienza, si prevede un unico commissario per tutte le Regioni per le quali si rendono necessari gli interventi sostitutivi”.
Intanto, Ignazio Marino,   senatore del Partito Democratico, dopo il decreto varato dal Consiglio dei ministri chiede “la nomina immediata di un Commissario ad hoc che prenda in carico la situazione e agisca dove governo nazionale e Regioni hanno fallito".

Commenta Stampa
di Erika Noschese
Riproduzione riservata ©