Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

Ora interreligiosa nelle scuole del Lazio, la Martino favorevole


Ora interreligiosa nelle scuole del Lazio, la Martino favorevole
04/11/2009, 16:11


ROMA - "Finalmente un progetto intelligente e concreto. Ho sempre sostenuto la necessità di insegnare nelle scuole la storia delle religioni e non solo per pura preparazione, che in alcuni ambiti potrebbe apparire superflua, ma come fatto culturale in grado di far comprendere le differenze popolari". Questo è stato il commento di Annalisa Martino, responsabile Scuola e Istruzione dell'Italia dei Diritti, alla notizia che gli uffici dell'assessore alla Scuola della Regione Lazio, Laura Marsilio, stanno studiando un'ora aggiuntiva di interreligione a partire dal prossimo gennaio, nella quale sarà offerta agli studenti la possibilità di analizzare, capire e confrontarsi con le diverse religioni. "Il mio parere è positivo - ha continuato l'esponente del movimento presieduto da Antonello De Pierro - lavorando in una scuola vedo ragazzi confusi per via della mancanza di familiarità con altri credi e questo è il principio di fenomeni come l'omofobia . Fino ad oggi i collegi davano la possibilità di avvalersi o meno dell'insegnamento di altri culti, trascurando l'opzione importante di conoscere altro che non fosse il cattolicesimo. Auspico, ovviamente, l'estensione di un simile progetto a tutte le altre regioni italiane in particolar modo in quelle del nord, dove la Lega sta portando avanti una vera e propria crociata per la disinformazione culturale, che se non contrastata può portare solo a nefaste conseguenze".

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©