Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

ORDIGNO A SALERNO: PAURA PER UNA FUGA DI GAS, POI RIVELATASI UN FALSO ALLARME


ORDIGNO A SALERNO: PAURA PER UNA FUGA DI GAS, POI RIVELATASI UN FALSO ALLARME
11/09/2008, 16:09

Il panico continua a serpeggiare a Salerno, nell’area dove lunedì sera è stato rinvenuto in un cantiere un ordigno bellico risalente al secondo conflitto mondiale: oggi i vigili del fuoco del comando provinciale sono stati allertati dai cittadini per una sospetta fuga di gas. Una volta giunti sul luogo, i pompieri hanno potuto appurare che l’odore di gas proveniva da un’automobile che sostava in zona e che è stata immediatamente spostata. Sono 5mila le persone evacuate dalla “zona rossa”, nella quale le autorità locali hanno deciso due giorni fa di sospendere l’erogazione di gas e acqua per scoraggiare il rientro dei cittadini nelle proprie abitazioni, giudicate a rischio fineché l’ordigno non verrà disinnescato.
 

Commenta Stampa
di Francesca Pellino
Riproduzione riservata ©