Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

La GdF mette un freno alla pirateria multimediale

Oscurato Torrent, downloader al palo


.

Oscurato Torrent, downloader al palo
04/12/2012, 12:01

NAPOLI – Tempi duri per i downloader italiani, e tutte quelle persone che hanno creato delle vere e proprie videoteche nel formato Dvix costituendo delle enormi banche dati col sistema del file sharing. E dopo la chiusura dei siti specializzati nei download dei film appena arrivati in sala o quelli che maggiorante catturano l’immaginario collettivo, gli uomini delle Fiamme Gialle del Comando provinciale di Salerno, coordinati dalla procura di Vallo della Lucania, ha oscurato sul web 3 grossi supermercati  del falso multimediale del calibro di Torrentreactor.net e Torrents.net, portali web che permettevano il download dei file torrent dei vari film contenenti non solo il video in se per se ma tutte le informazioni e le copertine ufficiali in formato jpg. Il provvedimento emesso dal pm Renato Martusciello è stato eseguito dai finanzieri della compagnia di Agropoli che hanno oscurato i portali pirata internazionali per interrompere l'illecita diffusione di opere coperte dal diritto d'autore on line, con fini di lucro. Di fatto è stato bloccato l'accesso a 2 milioni e mezzo di opere piratate.

Commenta Stampa
di Rosario Lavorgna
Riproduzione riservata ©

Correlati