Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

I resti fanno pensare ad un'autobomba

Oslo: scoppio in sede giornale, 2 morti

Le cause non si conoscono ancora

Oslo: scoppio in sede giornale, 2 morti
22/07/2011, 17:07

OLSO - Paura per i cittadini di Oslo che oggi sono stati vittima di una violenta e inaspettata esplosione. A prendere fuoco è stata la sede di un giornale confinante con l’ufficio del primo ministro. La forza dell’esplosione e stata tale che dalle prime immagine si possono notare i danni e resti della zona colpita dal’incidente,
si pensava ci fossero stati solo feriti ma le ultime notizie e le ultime comunicazioni parlano anche di un morto e a testimoniarlo un testimone Reuters e la tv norvegese Nrk.
L’esplosione ha danneggiato tutte le finestre del Vg, il quotidiano norvegese di maggior rilievo ma non solo. Ad essere stato colpito anche l’edificio dove si trova l’ufficio del Premier Jens Stoltenberg. All’interno del palazzo anche la sede di altri ministri, tra cui quello del Petrolio, da dove del resto è partita l’esplosione. L’origine e le cause dell’incidente non sono ancora note ma i danni e i resti di un’auto fuori dall’edificio fanno pensare a un’auto bomba. I vigili del fuoco che si
Attualmente una nube scura si alza dal palazzo mentre i resti dei 17 palazzi infiammati invadono le strade sottostanti.
Il premier norvegese Jens Stoltenberg, non si trovava all’interno dell’edificio al momento dell’esplosione.

Commenta Stampa
di Alessia Tritone
Riproduzione riservata ©