Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

Era sul collo del chirurgo

Ospedale di Bergamo: trovata cimice durante operazione


Ospedale di Bergamo: trovata cimice durante operazione
27/02/2013, 16:41

BERGAMO - Non c’è pace per l'ospedale Giovanni XXIII di Bergamo.
La struttura, che era rimasta chiusa per qualche mese per dei lavori che hanno suscitato polemiche per un aggravio di costi e  un allungamento dei tempi, ora è di nuovo nella bufera.
Dopo queste controversie c’era stato poi il ritrovamento di funghi nella terapia intensiva, che hanno causato ancora clamore e sdegno.
Ma è di oggi la notizia che un paziente ha visto una cimice, mentre lo operavano, sul collo del chirurgo. La vicenda ha dell’incredibile ma è andata così. Lo sventurato era “sotto i ferri” per un intervento di tipo ortopedico in day hospital, e quindi in anestesia locale, è si è accorto che l’insetto era nella sala operatoria. Subito pronto l’intervento della direzione dell’ospedale che : “Esclude che sia arrivato dall'esterno o dai controsoffitti, che sono isolati, e ipotizza che potesse essere presente negli imballaggi di materiale che vengono portati dall'esterno, oppure dagli indumenti che gli operatori indossano sotto gli abiti sterili in sala operatoria. Non e' comunque stato necessario alcun intervento di sterilizzazione degli ambienti”.

Commenta Stampa
di Rosa Alvino
Riproduzione riservata ©