Cronaca / Sanità

Commenta Stampa

Il sequestro a luglio per casi di legionella

Ospedale Monaldi, dissequestrata la rete idrica


Ospedale Monaldi, dissequestrata la rete idrica
31/08/2009, 20:08

Il gip del Tribunale di Napoli ha firmato il provvedimento provvisorio di revoca del sequestro cautelativo della rete idrica dell’ospedale Monaldi per un allarme su un contagio da legionella. Il provvedimento è stato preso col parere favorevole del procuratore partenopeo Giovandomenico Lepore e dell’aggiunto Rosario Cantelmo. La rete idrica era stata sequestrata nel luglio scorso dopo alcuni casi di contagio di pazienti ed il direttore sanitario, Marco Papa, avrebbe dovuto disporre il trasferimento di tutti i pazienti e la chiusura della struttura. I primi rilievi, invece, hanno mostrato che il sequestro poteva essere revocato, anche se ci saranno ulteriori analisi dell'agenzia regionale di protezione dell'ambiente per confermare quanto deciso oggi dal gip.

Commenta Stampa
di Nico Falco
Riproduzione riservata ©