Cronaca / Sanità

Commenta Stampa

Ospedale Monaldi, inaugurata la sala d'attesa 'Maurizio Massa'


Ospedale Monaldi, inaugurata la sala d'attesa 'Maurizio Massa'
08/07/2009, 20:07

È stata inaugurata all’Ospedale Monaldi di Napoli, nel reparto di Rianimazione e Terapia Intensiva diretto dal dottor Antonio Corcione e dalla Dottoressa Nunzia Mattei, la nuova sala di attesa dedicata a Maurizio Massa.

Alla cerimonia di inaugurazione hanno preso parte il Direttore Generale dell’Ospedale Monaldi, il professor Tullio Cusano, e l’intero staff di medici e paramedici della struttura sanitaria.
La targa in ottone è stata scoperta alla presenza di Gioia De Luca, mamma di Maurizio Massa, il giovane che all’età di appena 17 anni morì per una malattia rara. 

Tutto ebbe inizio nell’ottobre del 2004 con un banale incidente di gioco, seguito da un intervento per la ricostruzione dei legamenti del ginocchio, il sopraggiungere di una gravissima infezione poi il decesso..
Solo in seguito alla prematura scomparsa di Maurizio, figlio dell’ex ala del calcio Napoli Peppe Massa, è stato scoperto che la causa del decesso è stata una forma di "Istiocitosi Emofagocitica", malattia rara di cui si conosce pochissimo, esplosa in tutta la sua crudeltà, aggredendolo in maniera inesorabile.
E' nato allora il desiderio di costituire un'associazione, a nome e nel ricordo di Maurizio. Da allora è nata la Maurizio Massa Onlus che svolge attività sociali a 360° gradi ed in particolare si prefigge lo scopo di assicurare: sostentamento di Istituti che si dedicano alla ricerca scientifica delle malattie rare; sostentamento e recupero di giovani che hanno subito incidenti sportivi; sostentamento di giovani portatori di handicap; Erogazione di una borsa di studio al Liceo Scientifico Statale G. Mercalli.

La sala di attesa presso il reparto di Rianimazione e Terapia Intensiva all’Ospedale Monaldi è stata allestita grazie alle donazioni della Maurizio Massa Onlus.

Fino ad oggi le attività più importanti dell’associazione sono state:
* Raccolta fondi per Telethon 2005
* Borsa di studio al Liceo Scientifico Statale G. Mercalli 2006/2007.
* Donazione al Dipartimento di Rianimazione e Terapia Intensiva dell'Ospedale Monaldi di Napoli, di 5 apparecchiature "BAIR HUGGER".
* Donazione al Dipartimento di Chirurgia Cardio-Vascolare e trapianti dell'Ospedale Monaldi di Napoli, di 4 Poltrone per pazienti a lunga degenza. 
* Borsa di studio al Liceo Scientifico Statale G. Mercalli 2007/2008. 
* Borsa di studio al Gruppo di Ricerca del Prof. Giorgio Inghirami
* Donazione al Comune di Napoli di piante per l'allestimento dei giardini di P.zza Amendola (Le piante sono state donate all'Associazione dalla "De Luca Farms" di Miami - USA).
* Donazione al Reparto U.O.D. Rianimazione dell'Ospedale Monaldi di Napoli, di 2 PULSOSSIMETRI TUFFSAT portatili con sonda.
 

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©