Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

Osservatorio Campania: crescono le richieste e i prezzi per le località premiate con la “Bandiera Blu”


Osservatorio Campania: crescono le richieste e i prezzi per le località premiate con la “Bandiera Blu”
25/07/2011, 11:07

Milano, 25 luglio 2011 – Anche per quest’anno la FEE (Foundation for Environmental Education) ha assegnato la famosa “Bandiera Blu”, a certificazione della qualità delle acque e dei litorali italiani, premiando ben 12 località campane. Ma quanto costerà ai turisti soggiornare in prossimità delle spiagge migliori della Campania nei mesi di luglio e agosto? L’Osservatorio Casa.it - il portale immobiliare n°1 in Italia - con oltre 700.000 annunci e 4.000.000 Utenti Unici al mese – rivela che il prestigioso titolo ha portato a notevoli incrementi nei costi d’affitto. Agropoli fa registrare un +9% raggiungendo un prezzo medio settimanale di 600 Euro. Positano si conferma la località più cara, sono richiesti infatti in media ben 1.100 Euro settimanali con una crescita del 6% rispetto allo scorso anno.

“La nostra analisi ha messo in luce un sensibile aumento nei prezzi d’affitto rispetto al 2010 per le località campane insignite della ‘Bandiera Blu’, a conferma dell’andamento generale che vede prediligere questa soluzione rispetto ai costi spesso troppo alti degli alberghi. Questo trend si evidenzia anche analizzando le richieste relative a queste zone pervenute al nostro portale.”, ha commentato Daniele Mancini, Amministratore Delegato di Casa.it.

Accanto ad Agropoli e Positano, anche per le altre località premiate per la limpidezza delle acque si attestano incrementi dei costi di affitto: +5% a Pisciotta, +4% ad Ascea e Palinuro, +3% a Castellabate, Montecorice e Pollica. Quest’estate soggiornare una settimana in un appartamento di media metratura con 4/6 posti letto a Pisciotta, Ascea e Castellabate costerà agli italiani circa 550 Euro settimanali mentre a Montecorice e Pollica si raggiungono i 590 Euro. Più cara risulta, invece, Palinuro con una spesa media di 750 Euro, senza però raggiungere i prezzi da capogiro della rinomata Positano dove si attesta una media di 1.100 Euro settimanali.

L’Osservatorio Casa.it rileva in Campania sensibili incrementi anche nelle richieste per molte di queste località. Palinuro si aggiudica il primo posto con un una crescita della domanda rispetto allo scorso anno del 11%, segue Castellabate con un +9%. Le spiagge “pulite” di Positano fanno registrare un aumento intorno al 7%, mentre quelle di Agropoli attorno al +6%.

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©