Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

Scritte razziste di Forza Nuova e Casapound

Ostia: manichini insanguinati contro la Kyenge


Ostia: manichini insanguinati contro la Kyenge
04/09/2013, 15:11

OSTIA (ROMA) - Nuovi insulti alla Kyenge, da parte di Forza Nuova e di Casapound. 
A Ostia, vicino Roma, tre fantocci insanguinati sono stati abbandonati davanti l'ingresso del municipio. I fantocci erano confezionati con tela e carone e vestiti, mentre il sangue era semplice salsa di pomodoro. Vicino ad essi volantini di Forza Nuova con la scritta: "L'emigrazione è il genocidio dei popoli, Kyenge dimettiti". Contemporaneamente, è apparso uno striscione sotto un ponte, con la scritta: "L`Italia non è una burocrazia. No allo 'ius soli'", firmato da Casapound Italia. 
Questo è il benvenuto che le due organizzazioni di estrema destra hanno preparato per il Ministro per l'Integrazione Cecile Kyenge, il cui arrivo è previsto ad Ostia nel tardo pomeriggio; e alle 18.30 parteciperà ad una conferenza che si tiene proprio nel Municipio. Per questo le forze dell'ordine hanno intensificato la protezione del Ministro.  

Commenta Stampa
di Antonio Rispoli
Riproduzione riservata ©