Cronaca / Curiosità

Commenta Stampa

In un college i ragazzi hanno preso un'abitudine non gradita

Oxford: cari studenti, non venite a mensa in pigiama

Simon Dungate: "A prima colazione non conta il vestire"

Oxford: cari studenti, non venite a mensa in pigiama
16/05/2012, 14:05

OXFORD (INGHILTERRA) - A volte occorre mettere per iscritto norme che si ritengono assodate. Al Brasenose, prestigioso college dell'Università di Oxford, è comparso un cartello che invita gli studenti a vestirsi adeguatamente. Le frecciatine sono rivolte a quei ragazzi che hanno preso l'abitudine mattutina di presentarsi alla mensa per la colazione in pigiama. "Ci aspettiamo - recita il cartello - che questa sciatta abitudine cessi immediatamente. La pratica evidenzia che gli studenti non hanno compreso la differenza tra gli spazi comuni e gli spazi privati dell'ateneo. C'è una chiara distinzione tra indumenti notturni (da usare in privato) e indumenti diurni (da usare in pubblico)".
Gli studenti del college Brasenose, che ha ospitato a suo tempo anche il premier David Cameron, non hanno digerito molto bene il messaggio. "Le persone qui sono a favore della formalità, è uno degli ingredienti dell'esperienza di studio a Oxford - ha commentato al Daily Telegraph, Simon Dungate, 22 anni e immatricolato a Filosofia e Teologia -. Ma a colazione la priorità dovrebbe essere quella di svegliarsi e mangiare, non quella di agghindarsi". Persino il presidente dell'associazione degli studenti di Oxford Martha Mackenzie ha fatto sentire la sua voce: "Il college diventa una casa per gli studenti ed è normale che col tempo i comportamenti assumano sfumature più rilassate".

Commenta Stampa
di Emanuele De Lucia
Riproduzione riservata ©