Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

L'accertamento riguarda anche quelli estinti dopo il 2004

P3: i Pm alla ricerca dei conti di Carboni e Verdini


P3: i Pm alla ricerca dei conti di Carboni e Verdini
21/07/2010, 14:07

ROMA - Continuano le indagini dei magistrati sulla cosiddetta P3. E tornano sotto i riflettori il coordinatore del Pdl Denis Verdini e il faccendiere Flavio Carboni, già legato alla P2 e coinvolto nella fuga di Roberto Calvi a Londra. O meglio, per essere più precisi, i loro conti correnti. Infatti la magistratura ha delegato alla Guardia di Finanza l'incarico di acquisire la documentazione relativa ad ogni conto corrente, attivo o meno, funzionante dopo il gennaio 2004 ed intestato ai due indagati, presso le banche del gruppo Unicredit. Il mandato riguarda anche "cassette di sicurezza, libretti di deposito a risparmio sia nominativi che al portatore, dossier titoli anche per quei rapporti laddove lo stesso abbia agito per delega o mediante qualsiasi altro strumento sostitutivo o di interposizione". Inoltre la Gdf deve anche verificare se a favore di Verdini e Carboni siano state fatte "aperture di credito, mutui, castelletti per sconto effetti e per altre operazioni di portafoglio".
Non è una misura usuale, nei confronti di un personaggio come Verdini, che a sua volta è presidente del Credito Cooperativo Fiorentino

Commenta Stampa
di Antonio Rispoli
Riproduzione riservata ©