Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

Prima notte a Poggioreale per il parlamentare Pdl

P4, Alfonso Papa in carcere: sono prigioniero politico


.

P4, Alfonso Papa in carcere: sono prigioniero politico
21/07/2011, 16:07

NAPOLI - Prima notte presso la casa circondariale di Poggioreale, per il deputato napoletano del Pdl Alfonso Papa, magistrato in aspettativa accusato di concussione, favoreggiamento e rivelazione del segreto d'ufficio nell’ambito dell’inchiesta sulla Loggia P4. E’ stato il voto alla Camera a far spalancare le porte del carcere per il 41enne che oggi si ritiene un “prigioniero politico”, abbandonato dalla Lega Nord che, decretando l’autorizzazione a procedere nei suoi confronti, ha di fatto affossato il Governo ed aperto la crisi all’interno del Carroccio.
Per i cittadini, giustizia è stata fatta solo a metà. Per la Casta, invece, Papa è diventato la vittima sacrificale delle beghe di Palazzo, pagando lo scotto di un esecutivo che cola sempre più a picco. Se la Camera si è espressa favorevolmente sull’arresto del magistrato napoletano, discorso diverso merita invece l’autorizzazione a procedere nei confronti dell’onorevole del Pd Alberto Tedesco, braccio destro di D’Alema coinvolto in uno scandalo sulla lottizzazione della sanità pugliese. Per lui il Senato ha votato contro gli arresti domiciliari ed, ironia della sorte, a salvarlo sono stati gli stessi voti di quella maggioranza che nulla ha potuto per evitare l’arresto di Papa. Due pesi e due misure in un Paese dove anche il tintinnio delle manette è frutto del solito teatrino politico.  

Commenta Stampa
di Davide Gambardella
Riproduzione riservata ©