Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

PADOVA: BAR ESPONE CARTELLO "VIETATO L'INGRESSO AI NEGRI"


PADOVA: BAR ESPONE CARTELLO 'VIETATO L'INGRESSO AI NEGRI'
21/10/2008, 16:10

Un Bar a Padova, "Alle 3 Botti", ha esposto l'altro giorno un cartello: "Vietato l'ingresso ai negri irregolari e ai pregiudicati". La motivazione è nel fatto che i proprietari dicono di avere chiuso due volte perchè c'erano degli extracomunitari che stavano dentro. Ma è evidente che sta mentendo, visto che il proprietario di un bar non ha l'autorità per chiedere il permesso di soggiorno ad un avventore. In più la zona dove sta il bar, quello dell'Arcella è noto per essere molto frequentato da extracomunitari, soprattutto quelli dediti ad affari poco puliti.

Comunque, poco tempo dopo essere stato esposto il cartello, sono intervenuti la Digos e gli agenti di Polizia, che hanno obbligato i proprietari a togliere le frasi scritte sul cartello. Cosa che è stata fatta, ma difficilmente questo eviterà loro l'apertura di un procedimento penale, data la violazione della legge Mancino.

Commenta Stampa
di Antonio Rispoli
Riproduzione riservata ©