Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

Dal 1986 telefonate notturne alla ex di un tempo

Padova: denunciato uno stalker dopo 24 anni


Padova: denunciato uno stalker dopo 24 anni
15/07/2010, 14:07

PADOVA - Aveva conosciuto una ragazza a Padova, mentre faceva servizio militare. Così era iniziata la storia tra un milanese di 18 anni ed una patavina di 16. Ma dopo 4 anni si lasciano, perchè a lei non piace che lui fumi spinelli. Ma lui non ci sta e da allora, dal 1986, comincia a fare telefonate continue, ad ogni ora del giorno e della notte. Telefonate che continuano, giorno dopo giorno, mese dopo mese, anno dopo anno. Anche quando lei, col passare del tempo, conosce un'altra persona, si sposa e si trasferisce, le telefonate continuano, soprattutto nella fascia oraria tra la mezzanotte e le tre di mattina. Non sono telefonate minacciose, ma resta il fastidio dello svegliarsi nel corso della notte. Finchè, spaventato dall'escalation di omicidi di ragazze degli ultimi tempi, il fratello della donna decide di andare a presentare denuncia ai Carabinieri. Una rapida occhiata ai tabulati, e la persona in questione - confermata la sua attività di stalking - viene iscritta nel registro degli indagati.
Da notare una cosa: in questi casi la Polizia consiglia di "avvisare sempre le forze dell'ordine, annotare orari e giorni delle telefonate, registrare le conversazioni e cercare di cambiare percorsi e itinerari". Ma tra poco il punto 3 (registrazioni delle conversazioni) sarà un reato punito con una pena fino a 4 anni di reclusione, come prevede il ddl intercettazioni, a meno che la vittima non sia un giornalista. Cosa che renderà felici gli stalkers.

Commenta Stampa
di Antonio Rispoli
Riproduzione riservata ©