Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

Padova: ricusa il giudice, "non è veneto"


Padova: ricusa il giudice, 'non è veneto'
06/10/2009, 11:10

Incredibile vicenda avvenuta a Padova. Gabriele De Pieri, 42 anni, residente a Loreggia, in provincia di Padova, e candidato alle ultime elezioni provinciali, è una persona accusata di resistenza a pubblico ufficiale, per un episodio avvenuto durante una contravvenzione stradale ricevuta. Il Pubblico Ministero Paolo Luca, compiute tutte le indagini del caso, ha inviato all'indagato l'avviso di chiusura delle indagini, come prescrive l'articolo 415 bis del Codice di Procedura Penale. Il passo è necessario, per andare poi davanti al GIP e chiedere il rinvio a giudizio. Ma De Pieri ha presentato una memoria affermando che non vuole essere giudicato da un "giudice straniero": De Pieri sostiene di essere di "nazionalità veneta" e quindi vuol essere giudicato da un giudice "di nazionalità e cittadinanza veneta in sede alla propria istituzione di autogoverno".
Inutile dire che la memoria è giuridicamente folle e sicuramente il giudice la respingerà.

Commenta Stampa
di Antonio Rispoli
Riproduzione riservata ©