Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

Si tratta di 100mila pezzi

Padova: sequestrati botti


Padova: sequestrati botti
29/12/2012, 11:37

PADOVA – Come ogni anno di questi tempi ecco che arriva il bollettino dei sequestri di botti fatti dalla Guardia di Finanza.
Oggi a Padova sono state sequestrate due tonnellate e mezza di petardi e giochi pirotecnici illegali.
Sembra che il materiale fosse già pronto per essere venduto.
I tre titolari, degli esercizi commerciali dove i botti erano stati stoccati, sono stati denunciati per detenzione e commercio abusivo di materiale esplodente.
Per evitare, poi, inutili incidenti la polizia ha stilato una serie di consigli rivolti ai ragazzi che maneggiano petardi.
La prima regola che si legge sul sito www.poliziadistato.it, è:
“Non usare fuochi d’artificio del tipo proibito; se un fuoco d’artificio non si accende subito va buttato via; ripararsi in un luogo sicuro mentre qualcuno utilizza i fuochi d’artificio; non raccogliere fuochi inesplosi che si possono trovare per strada: sono pericolosissimi”.
E poi: “L’uso improprio dei fuochi d’artificio, di qualunque tipo, può comportare gravi conseguenze: ci si può ustionare, si può perdere l’uso delle dita, delle mani e della vista e andare incontro anche a lesioni più gravi. Non manipolarli troppo e non accorparli perché rischiano di scoppiare in maniera anomala”.

 

 

 

Commenta Stampa
di Titti Alvino
Riproduzione riservata ©