Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

Padova: tolta patria potestà a genitori per operare bambino di tumore


Padova: tolta patria potestà a genitori per operare bambino di tumore
31/08/2009, 14:08

Un bambino di Padova, di origine nigeriana, è stato operato nonostante l'opposizione dei genitori. I medici infatti, ritenendo indispensabile operare con urgenza il bambino, che ha un tumore al bulbo oculare, hanno fatto ricorso al giudice per togliere temporaneamente la patria potestà ai genitori. I quali si opponevano perchè temevano che il bambino restasse sfigurato e menomato, cosa che li preoccupa. Ma i medici temono che il tumore sia particolarmente aggressivo e quindi hanno fatto pressione per un intervento in tempi brevi, per evitare la creazione di metastasi che poi potessero mettere in pericolo la vita del bambino. E il giudice ha dato loro ragione, autorizzando l'intervendo e sospendendo la patria potestà dei genitori. L'Assessore ai Servizi Sociali della città veneta ha assicurato che continueranno a prendersi cura della famiglia, incluso il supporto psicologico di cui dovesse esserci bisogno.

Commenta Stampa
di Antonio Rispoli
Riproduzione riservata ©